Per il ciclo di conferenze 2020-21 del Centro giovani coppie San Fedele dal titolo «Tempo e stupore», mercoledì serata su «Tempo dei figli, tempo per i figli»

tempo-e-stupore

Per il ciclo di conferenze 2020-21 del Centro giovani coppie San Fedele dal titolo «Tempo e stupore», mercoledì 11 novembre alle 20.45 serata su «Tempo dei figli, tempo per i figli» con il relatore Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva.

A causa delle restrizioni imposte dal Covid-19, la conferenza avrà luogo a distanza attraverso la piattaforma Zoom. «C’è un tempo in cui noi genitori siamo per i nostri figli», spiegano i promotori. «È un tempo importante e prezioso, che dà obiettivi e motiva noi e loro a raggiungere risultati importanti, di crescita, ma non solo. Poi, però, c’è anche un altro tempo. È il tempo della relazione, delle emozioni, in cui non necessariamente dobbiamo fare qualcosa con loro. Perché non è il tempo del dovere, ma del piacere. Un tempo in cui siamo e stiamo lì con loro. Non per loro. Un tempo in cui si ride, si gioca, si scherza.

Si condivide qualcosa di così prezioso da permettere ai nostri figli di sentire in concreto quanto li amiamo». Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, è anche ricercatore presso il dipartimento di Scienze bio-mediche dell’Università degli Studi di Milano, dove si occupa di prevenzione in età evolutiva. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la medaglia d’argento al merito della Sanità pubblica. Sino al mese di febbraio 2021 compreso gli incontri del Centro San Fedele si terranno via Internet. Le istruzioni per collegarsi saranno comunicate di volta in volta. Dal mese di marzo si tornerà in presenza e si svolgeranno di nuovo presso la sala Ricci (piazza San Fedele 4, Milano) alle 21, salvo diverse disposizioni per la prevenzione da Covid-19.

Per informazioni contattare la segreteria del Centro giovani coppie, a disposizione ogni mercoledì dalle 9.30 alle12.30 (tel.02.86352241; mail@centrogiovanicoppiesanfedele.it; www.centrogiovanicoppiesanfedele.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi