ll grande cabaret in via degli Olivetani. Giovedì 21 Michele Diegoli proporrà un nuovo spettacolo intitolato “Prima il Vangelo… secondo me!”, un monologo a canovaccio della durata di circa un’ora e mezza

Untitled-2

Giovedì 21 giugno alle 20. 30 nell oratorio di San Vittore a Milano Michele Diegoli proporrà l’esilarante spettacolo «Divino Spirito. Prima il Vangelo, secondo me!»  a favore di Progredir Onlus.

A guardar bene, Gesù è davvero un personaggio divertente, e la sua storia, che si intreccia ogni giorno con la nostra, offre spunti comici davvero inaspettati: alcune frasi celebri del Vangelo, se lette in un certo modo, rivelano che davvero il Dio cristiano fa spesso dello Spirito!
Prima il Vangelo, secondo me! è un monologo che rilegge in chiave squisitamente cabarettistica gli episodi chiave (e non) dei quattro Vangeli, confrontandoli a stretto giro con la quotidianità di un marito, padre, professore. Il risultato è davvero esilarante, da non perdere.
Prima il Vangelo, secondo me! è un monologo a canovaccio della durata di circa un’ora e mezza, da svolgersi preferibilmente in un teatro.
La scenografia è poverissima: un leggio e lattore/autore. Il resto lo fa il testo (e il Testo).
Per informazioni e prenotazioni info@progredir.it

Espaço Progredir (Spazio della Crescita, del Progresso) é nato il 20 di febbraio 2003 ed è stato inaugurato il 16 maggio 2003. E´ un progetto sorto da un sogno di un gruppo di amici che già svolgevano un lavoro con adolescenti in comunità povere, di strada e in grave situazione di rischio sociale che, a causa di un elevato consumo di sostanze stupefacenti, e di un conseguente coinvolgimento nel narcotraffico, non riuscivano a continuare le cure per la disintossicazione, e tornavano in strada o in favelas, e spesso alla morte.
Il sogno é nato dalla ricerca di un lavoro più specifico e indirizzato agli adolescenti e giovani consumatori o dipendenti da droghe, usando metodi e strumenti che potessero rispondere alle esigenze di ciascun ragazzo. A partire da questa ricerca, l’equipe si é specializzata ed ha elaborato questo programma sociale, che, presentato a vari amici italiani, ha iniziato a prendere vita e ad avere i primi finanziatori.
E’ nato da un sogno di salvare tante vite di adolescenti e giovani che rischiano di morire senza aver realmente vissuto.
Nel frattempo nel 2004, in Italia, un gruppo di amici si unisce, nasce Progredir onlus, che, attraverso l’organizzazione di: feste, spettacoli teatrali, concerti, cene, banchetti di oggetti artigianali e pesche di beneficienza, s’impegna a raccogliere fondi per sostenere, in Brasile, l’attività svolta da Espaço Progredir.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi