Incontri con il monaco Adalberto Piovano e l'artista Giuseppe Cordiano (30 maggio), con la giornalista Miriam Giovanzana (6 giugno) e con il biblista Luca Moscatelli (13 giugno)

gesù betania

A partire dal 30 maggio, la Comunità monastica Ss. Trinità del monastero di Dumenza, propone tre incontri pomeridiani per approfondire tematiche di grande attualità legate a Expo.
Sabato 30, alle 15.30, con il monaco Adalberto Piovano e l’artista Giuseppe Cordiano che presenterà le tavole sul tema del cibo nella Bibbia da lui realizzate per il refettorio monastico si rifletterà su “Un pane donato, una mensa condivisa”.Il 6 giugno invece, con la giornalista Miriam Giovanzana, si parlerà di “Pane, giustizia, condivisione” e il 13 giugno, con il biblista Luca Moscatelli si parlerà di “Cibo, fame e Fede”.
In allegato la locandina.

«Il mangiare, oggi, è divenuto un argomento interessante. Ne parlano tutti, anche gli uomini spirituali. C’è una spiritualità di lusso, che può essere coltivata quando il mangiare entra in casa senza fatica e abbondantemente. Allora si può fare l’acchiappanuvole e discutere sul primato di questo o quel valore. Ma se uno sa cosa vuol dire sudare per il pane… Dio ha fatto della mensa e del pane il segno incomparabile della sua presenza. Per guarire dal materialismo, bisogna ristabilire il rapporto naturale tra il produrre e il mangiare, cancellando quello disumano. Allora la terra, la fatica, il pane riprenderanno il loro volto e l’uomo, affrancato dallo strapotere del denaro, in piedi o in ginocchio, con le labbra o con le braccia, tornerà a chiedere al Padre il suo pane quotidiano».
Don Primo Mazzolari, 1954

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi