Improvvisazioni organistiche, realizzate dal vivo, in tempo reale, e che scaturiscono liberamente dal contesto e dall’intimità dei testi presentati

copertina avventoMAILUP

Cinque appuntamenti nel tempo di Avvento per raccontare questo piccolo gioiello letterario contenuto nella Bibbia che narra le vicende di Rut, la moabita straniera. Secondo la liturgia ambrosiana delle ferie pre-natalizie – cioè i giorni che precedono il Natale – viene letto ogni anno alle Messe.
E’ infatti dalla discendenza di questa donna che nascerà il futuro re Davide, l’Unto del Signore. Particolare, questo, che non è sfuggito all’evangelista Matteo che inizia il suo vangelo risalendo alla genealogia di Gesù di Nazareth “figlio di Davide, figlio di Dio” compresa quindi Rut, qui annoverata fra le matriarche, al pari di Rachele e di Lia, che edificarono la casa di Israele. Una storia giustamente definita “al femminile”, sia per quanto riguarda le protagoniste che occupano la scena, sia per come, attraverso di loro e la loro storia, la Scrittura abbia potuto riflettere su temi sociali e politici, che in realtà riguardano chiunque. Una storia popolare in cui Dio – nota davvero interessante – non compare mai come colui che interviene direttamente nella vicenda. Sarà attraverso la pratica di umanità ma, anche di rispetto del diritto e della giustizia, che la straniera Rut arriverà al Dio d’Israele inserendosi in una generatività.

E’ possibile richiedere il testo degli appuntamenti Parola e Musica scrivendoci all’indirizzo: info@levocidellacitta.it

La parte musicale degli incontri del venerdì è costituita da un ciclo di improvvisazioni organistiche, realizzate dal vivo, in tempo reale, e che scaturiscono liberamente dal contesto e dall’intimità dei testi presentati. L’improvvisazione all’organo è una grande tradizione con radici molto solidamente affondate nella storia. Da sempre gli organisti hanno coltivato questa arte fino a renderla una prassi richiesta nel quadro delle competenze professionali e insegnata nelle accademie. L’improvvisazione, con la sua estemporaneità, è qualcosa che unisce fortemente il musicista e il pubblico in un momento unico e irripetibile.

Tutti gli appuntamenti vengono registrati e sono progressivamente disponibili online, ogni venerdì, sul portale YouTube Centro Culturale delle Basiliche
_______________________________________________

Irina Lorandivoce narrante
Matteo Galli, improvvisazioni all’organo

Testi a cura di Chiara Gibillini
riprese audio/video e montaggio, Marco Ell

_______________________________________________

Per informazioni
Le Voci della città
tel. 02 – 3966 3547
info@levocidellacitta.it
www.levocidellacitta.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi