Nella Giornata mondiale dell'antropolgia Cuamm-medici con l'Africa - in collaborazione con il Centro Pime e l'Università di Milano Bicocca - promuovono sabato 22 febbraio al Pime un'iniziativa sulla lotta alla malnutrizione

4-rca

Una bambola, un misurino, un mestolo, una motocicletta… Ognuno di questi strumenti può servire per assicurare un trattamento salvavita a un bambino gravemente malnutrito. È l’esperienza di Medici con l’Africa Cuamm, che ogni giorno sul campo, in otto paesi dell’Africa sub-sahariana, sviluppa progetti per aiutare ad affrontare il problema complesso della malnutrizione.
Se ne parlerà sabato 22 febbraio alle 11 al Centro Pime di via Monterosa 81 a Milano: esponenti di Medici con l’Africa Cuamm e dell’Università Bicocca di Milano parteciperanno al dialogo. L’iniziativa è promossa in occasione della Giornata mondiale dell’antropolgia Cuamm-medici con l’Africa – in collaborazione con il Centro Pime e l’Università di Milano Bicocca –

In allegato la locandina con maggiori informazioni.

Evento a ingresso libero previa iscrizione al link: https://www.mediciconlafrica.org/worldanthropologyday
Per informazioni: m.veronesi@cuamm.org, telefono: 345/4173524

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi