Tenuta da Don Patrizio Garascia, superiore dei Padri Oblati di Rho e curatore della stesura del diario di Cristina: "Una vita donata"

cella-mocellin
Maria Cristina Cella Mocellin

Domenica 14 febbraio, alle 15, in diretta sul canale YouTube della parrocchia Sacra Famiglia di Cinisello Balsamo, don Patrizio Garascia guiderà una meditazione sulla testimonianza di vita e di fede di Maria Cristina Cella Mocellin.

A Maria Cristina, giovane sposa e madre di tre bimbi molto piccoli, viene diagnosticato un sarcoma alla gamba durante la gravidanza del terzo figlio Riccardo.
Per preservare il nascituro ella e il marito Carlo Mocellin decidono di procrastinare le cure invasive al periodo post parto, ma purtroppo il tumore, particolarmente aggressivo, colpirà la giovane donna ai polmoni, conducendola fino alla morte avvenuta il 22 ottobre 1995 a soli 26 anni. Il vescovo di Padova, mons. Antonio Mattiazzo, colpito dalla ricchezza spirituale di questa giovane mamma, ha avviato il processo di beatificazione diocesano nel 2008, atto che si è concluso positivamente e solennemente nel 2012. Ad esso è seguito il processo romano che ha visto la consegna della Positio super vita, virtutibus et fama sanctitatis presso la Santa Sede nel luglio 2018.

In allegato la locandina con ulteriori dettagli.

Info: amicidicristinaonlus@gmail.com; 349.7265515 (ore 11.30-14 e 16.30-20); www.amicidicristinaonlus.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi