In concomintanza dell'evento sarà allestita una mostra sulla vita dello scrittore dal titolo "Dalla Brianza al mondo"

Eugenio Corti

Lunedì 24 novembre, alle 19, presso la sala multimediale dell’istituto Faes Monforte a Milano il prof. Andrea Sciffo terrà un incontro sul tema "La trilogia della vita: Eugenio Corti narratore"
In concomintanza dell’evento, sarà allestita la mostra sulla vita dello scrittore dal titolo "Dalla Brianza al mondo" che sarà visitabile dal 19 al 24 novembre presso la scuola Monforte e dal 25 al 27 novembre presso la scuola Argonne di via Fossati 2/A, sempre a Milano.
Presentare l’opera scritta di Eugenio Corti significa avere l’ardire di parlare di libri nei quali la ricerca della verità della storia è la condizione prima: come avvenne in Solzenicyn. Corti fu autore e testimone di quanto scrisse: per questo non appartiene alla repubblica delle lettere ufficiali, perché sulla sua pagina la coerenza tra testimonianza e creazione raggiunge, come disse l’editore francese Vladimir Dimitrijevic, una "objectivité céleste".
A ciò si aggiunge un amore per la rappresentazione delle vicende umane che permette a Corti di ramificare la propria trama (per esempio, ne Il cavallo rosso) sino a esiti paragonabili a quelli di un Tolkien ne Il Signore degli Anelli: per questo, quella cortiana è una "trilogia della vita", anche perché non teme di confrontarsi, in pieno Novecento, con l’esigenza d’arte proposta una volta per tutte, secoli fa, dalla Divina Commedia. Qui risiede l’attualità dei libri di Corti, che aspirano alla perennità.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell’Associazione FAES.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi