La legge 49/2016 ha riformato il sistema del Credito Cooperativo italiano, con l'obiettivo di una maggiore integrazione delle oltre 300 Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali, Casse Raiffeisen (BCC) e di un'adeguata rispondenza ai nuovi mercati e alle norme collegate all'entrata in vigore dell'Unione Bancaria.Per affrontare questo tema cruciale CreaRes, E.di.va e Fondazione Culturale Ambrosianeum organizzano una tavola rotonda con alcuni esperti del settore

soldi

Venerdì 10 marzo, alle 17, presso la Sede della Fondazione Culturale Ambrosianuem (Sala Falck – Via Delle Ore 3 – MM Duomo) si terrà una tavola rotonda organizzata in collaborazione con Ambrosianuem e il Centro di Ricerche su Etica negli Affari e Responsabilità Sociale dell’Università dell’Insubria di Varese, dal titolo: “La riforma del credito cooperativo, tra aggregazioni ed identità territoriale”.
All’evento saranno presenti un gruppo di studenti dell’Università dell’Insubria di Varese, i quali grazie alla disponibilità offerta da parte di Banca Akros – gruppo bancario Banco BPM Spa visiteranno nel corso della stessa giornata del 10 marzo 2017 (ore 14.30) gli uffici della sede centrale di Milano della società di investment e di private banking, per donare loro un intero pomeriggio di formazione ai valori del credito e della buona finanza.
Per ulteriori informazioni: www.eticadignitavalori.org.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi