Per gli «Incontri con l'autore» giovedì 14 alla Caffetteria Pime con Giancarlo Bosetti la presentazione del libro-intervista che ripercorre la storia e il pensiero del teologo del dialogo tra le religioni

Jacques_Dupuis

Giovedì 14 novembre, alle 18.30, presso la caffetteria del Pime, per gli «Incontri con l’autore» Giancarlo Bosetti presenta il libro-intervista che ripercorre la storia e il pensiero di Jacques Dupuis, teologo del dialogo tra le religioni, intitolato “Il mio caso non è chiuso” (Emi).
Presentano il libro Giancarlo Bosetti, direttore di Reset e autore della prefazione e Gianni Criveller, missionario del Pime.
Introduce e modera: Giorgio Bernardelli, giornalista di “Mondo e Missione”

La storia:
1998. Jacques Dupuis, teologo gesuita, viene sollevato dal suo incarico di professore all’Università Gregoriana di Roma. Questo darà avvio al “caso-Dupuis” e il religioso verrà allontanato dalla congregazione a causa della sua visione positiva della pluralità delle fedi.Missionario e insegnante in India per 36 anni, sostenitore del dialogo interreligioso, prima di morire aveva rilasciato una lunga intervista al giornalista irlandese Gerard O’Connell, riportata in questo libro.

Se Dio è uno perché ci sono tante religioni nel mondo? E quale origine e natura hanno per il cristianesimo quei “semi del Verbo” che il Vaticano II afferma essere presenti nelle altre religioni? A quindici anni dalla morte, il gesuita belga Jacques Dupuis continua a suscitare domande e a far discutere.

Per maggiori informazioni, visita il sito https://www.pimemilano.com/

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi