Incontro con padre Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli di Roma per rifugiati e profughi

Dopo l’ennesima tragedia al largo di Lampedusa, con centinaia di migranti orribilmente annegati, mentre cercavano di approdare a una terra di libertà e speranza, mercoledì 9 ottobre, alle 21, il Centro Pime di Milano (via Mosé Bianchi 94) ospita una riflessione di padre Giovanni La Manna, gesuita, presidente del Centro Astalli di Roma per rifugiati e profughi.

Il Centro, voluto da padre Pedro Arrupe come segno dell’impegno dei gesuiti per la giustizia e per gli ultimi, è stato visitato lo scorso 10 settembre da Papa Francesco, che qui ha incontrato oltre 400 rifugiati e richiedenti asilo. Un gesto fortemente simbolico del Santo Padre, che in precedenza si era recato proprio a Lampedusa per esprimere la sua vicinanza ai migranti, ma anche per gridare tutta la sua “vergogna” contro i responsabili di questa inarrestabile tragedia.

La visita di Papa Francesco al Centro Astalli ha dato evidenza al lavoro che i molti operatori e volontari svolgono da molti anni a favore degli «ultimi di cui nessuno parla, le vittime di guerre ingiuste e di dittature insensate». Inoltre, sottolinea padre La Manna, «oggi anche i religiosi, i volontari, i rifugiati, tutti gli uomini e le donne di buona volontà che hanno fatto dell’accoglienza il loro stile di vita si sentono meno soli».

Info: tel. 02.43822313 – www.missionline.orgwww.pimemilano.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi