Un’infinità di stazioni di transito, spesso dolorose, dove viene espresso smarrimento e dove vengono raccolte le forze per un nuovo cammino

rosetum

Sabato 7 febbraio alle ore 21, al teatro Rosetum, va in scena “Stazioni di transito” composta da "Il lamento di Arianna" di Claudio Monteverdi – Libretto di Ottavio Rinuccini e da "L’Imperatore di Atlantide" di Viktor Ullmann – Libretto di Peter Kien.

Ideazione, regia e costumi – Eleonora Firenze.
Direzione orchestra – Luca Benatti – Altrevoci Ensemble Modena

Tutte le informazioni a questo link www.rosetum.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi