Uno spettacolo di Andrea Guolo e Tiziana Di Masi per raccontare, attraverso il cibo, la storia delle cooperative create da Libera sui terreni confiscati alla criminalità organizzata

Uno spettacolo che, attraverso il cibo, parla di coraggio e legalità messo in scena in un luogo di accoglienza e cultura. È questa la scelta che hanno fatto Coop Lombardia e Casa della carità organizzando nell’auditorium della fondazione milanese (via F. Brambilla 10, Milano), sabato 6 ottobre alle 21, una replica di Mafie in pentola – Libera Terra. Il Sapore di una sfida.

L’opera, scritta dal giornalista Andrea Guolo e interpretata dall’attrice Tiziana Di Masi, è un viaggio all’interno delle cooperative create da Libera sui terreni confiscati alla criminalità organizzata in Sicilia, Calabria, Puglia e Piemonte. Ma, al tempo stesso, è anche una cena alla quale gli spettatori prendono parte, venendo chiamati sul palco a degustare i prodotti di Libera Terra.

La serata, a ingresso gratuito, è stata organizzata da Coop Lombardia e in particolare dal Comitato soci di Zona Milano Palmanova in collaborazione con la Casa della carità, che ha sempre sostenuto l’operato di Libera e dallo scorso maggio ha anche deciso di aderire formalmente all’associazione guidata da don Luigi Ciotti.

Alla serata saranno presenti anche il presidente di Coop Lombardia Guido Galardi e il presidente della Casa della carità don Virginio Colmegna.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi