All’Auditorium dell’Assolombarda un dibattito sul ruolo dei dirigenti nell’azione di prevenzione, contrasto e recupero della legalità

Giovedì 4 aprile, dalle 17 alle 19.30, all’Auditorium Giò Ponti – Assolombarda (via Pantano 9, Milano), è in programma l’incontro “Il mondo dell’impresa e il fenomeno mafioso. Il ruolo dei dirigenti nell’azione di prevenzione, contrasto e recupero della legalità”, organizzato da Ordine degli Ingegneri di Milano e Provincia, Fondazione Ordine degli Ingegneri, Assolombarda, Aldai (Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali) e Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.

Introduzione e saluto di Stefano Calzolari, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Milano, e di Romano Ambrogi, presidente Aldai. Seguono gli interventi: “Le Mafie in Lombardia, le radici del fenomeno” (Alberto Nobili, procuratore aggiunto della Repubblica di Milano), “Il mondo delle Imprese e il fenomeno mafioso” (Antonio Calabrò, consigliere incaricato Assolombarda per la legalità e la cultura di Impresa), “Dal bene confiscato al bene comune, la testimonianza di Libera” (Davide Pati, presidenza nazionale di Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le Mafie), “La valorizzazione delle competenze dei Dirigenti Industriali di Milano nella gestione delle imprese sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata” (Marella Caramazza, direttore generale Fondazione Istud e project director), “Il valore dei professionisti Dirigenti Industriali nell’azione di contrasto alla criminalità” (Anbsc – Agenzia Nazionale per i Beni Sequestrati e Confiscati), “Il contributo di un approccio manageriale per lo sviluppo delle imprese sottratte alla criminalità: una testimonianza e la presentazione di un caso concreto (Marco Maria Butta, ingegnere e dirigente industriale, Progetto Gestione Imprese Sequestrate e Confiscate).

Modera i lavori Lorenzo Frigerio, giornalista e coordinatore nazionale di Libera Informazione, Osservatorio sull’informazione per la legalità e contro le mafie

Info: www.foim.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi