Più di 1200 persone tra personale e pellegrini si recheranno alla Grotta accompagnati dai vescovi mons. Erminio De Scalzi e mons. Giovanni Giudici

Lourdes

Mercoledì 14 settembre dallo Scalo San Cristofaro (Piazza Tirana) prenderà avvio il Grande Pellegrinaggio a Lourdes organizzato da OFTAL Milano (il ritorno in città è previsto per il 20 settembre).

I numeri:
1250 i partecipanti di cui 180 malati, 650 pellegrini e 400 di personale; 1 treno, 2 aerei e 14 bus di cui 3 che passeranno al ritorno a Nevers, città dove ha vissuto l’ultima parte della sua vita Santa Bernadette (presso il Convento di Saint Gildard di Nevers è conservato il corpo incorrotto della ragazza che ha visto la Vergine a Lourdes in occasione di 18 apparizioni ufficialmente riconosciute dalla Chiesa).

80 i giovani provenienti da varie parti della Diocesi; una decina i bimbi e gli adolescenti. I giovani provengono in particolare dal Collegio San Carlo di Milano e dall’Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco.

Due i Vescovi che accompagneranno i Pellegrini ambrosiani: Monsignor Erminio De Scalzi, Vicario Episcopale per gli Eventi e Incarichi Speciali della Diocesi di Milano e Monsignor Giovanni Giudici, già Vescovo di Pavia.

I principali momenti che vivranno i pellegrini OFTAL sono: la Santa Messa alla Grotta, il Rosario serale trasmesso in diretta da Tv2000, la Messa Eucaristica e la Processione serale “Aux Flambeaux” con le fiaccole. Il Pellegrinaggio sarà aperto ufficialmente – in occasione del Giubileo della Misericordia – con il passaggio sotto la Porta Santa posta all’inizio dell’Esplanade.

Come ricorda Il Presidente OFTAL Milano Carlo Spinelli: «il Pellegrinaggio OFTAL di settembre è il più numeroso dei quattro pellegrinaggi che la sezione milanese organizza annualmente. La folta presenza di giovani rendono particolarmente vivace questo appuntamento creando un clima di serenità e di gioia che contagia tutti, sani e ammalati. Siamo inoltre onorati della presenza dei vescovi mons. Erminio De Scalzi e mons. Giovanni Giudici. E’ un segno del forte legame che l’OFTAL ha con la chiesa ambrosiana».

Per maggiori informazioni, visita il sito http://milano.oftal.org

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi