Due incontri on line organizzati dalla Fondazione Giorgio Perlasca per non dimenticare la straordinaria figura: il 23 su Meet per le scuole, lunedì 26 aprile per tutti i cittadini. Ospite d'onore il figlio Franco

Giorgio_Perlasca2

La Fondazione Carlo Perini, con l’adesione della Fondazione Giorgio Perlasca, organizza, nell’ambito dei Percorsi Culturali di Giustizia e Legalità dedicata in
particolare alle scuole, un incontro di valenza storica in un viaggio emozionale per non dimenticare “Giorgio Perlasca, Giusto tra le nazioni”.
Quella di Giorgio Perlasca è la straordinaria vicenda di un uomo che, pressoché da solo, nell’inverno del 1944-1945 a Budapest riuscì a salvare dallo sterminio nazista migliaia di ungheresi di religione ebraica inventandosi un ruolo, quello di Console spagnolo, lui che non era né diplomatico né spagnolo.
Tornato in Italia dopo la guerra la sua storia non la racconta a nessuno, nemmeno in famiglia, semplicemente perché riteneva d’aver fatto il proprio dovere, nulla di più e nulla di meno.

Il 23 aprile alle ore 10.10 l’incontro sarà dedicato alle scuole che hanno aderito all’iniziativa con oltre 500 studenti da Milano e dal Trentino (in allegato la locandina).
Presenta:
Christian Iosa Presidente Fondazione Carlo Perini
Interverranno studenti e insegnanti:
ICS ALDA MERINI Milano – Municipio 8
IIS GALILEI LUXEMBURG Milano – Municipio 7
LICEO LINGUISTICO MANZONI – Municipio 2
ITI LSA CARTESIO – Cinisello Balsamo
Istituto di Istruzione La Rosa Bianca – Cavalese (TN)

Lunedì 26 aprile, alle 20.45, su Youtube serata aperta a tutti i cittadini: ospite d’onore, il figlio Franco Perlasca.
In allegato la locandina con tutte le indicazioni.

Per ulteriori informazioni e adesioni scrivere a info@fondazioneperini.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi