La vedova del commissario Calabresi parlerà del perdono

gemma calabresi

Le Acli provinciali di Lecco organizzano per martedì 12 maggio una serata con una donna straordinaria, Gemma Capra, vedova del commissario Luigi Calabresi, ucciso il 17 maggio 1972, a Milano.
L’appuntamento è alle 21, al Cine-Teatro Palladium di Lecco, in piazza della chiesa a Castello.
Il tema scelto per l’incontro è “Più forte dell’odio. Un inno alla vita”.
Rimasta vedova a soli venticinque anni, con due figli piccoli e uno in grembo, Gemma Capra ha saputo attraversare sofferenze e difficoltà, appoggiandosi a due pilastri che hanno accompagnato e sorretto l’intera sua vita: la famiglia e la fede.
Con i suoi tre figli – e poi con il secondo marito e il loro figlio – hanno scongiurato le insidie dell’odio e della vendetta per prediligere percorsi di perdono e riconciliazione. Una sfida che hanno affrontato e vinto insieme. Come una grande famiglia.

 Info: www.aclilecco.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi