Inaugurata una mostra per raccontare l'impegno dei volontari oggi in Italia e in Europa

Martedì 17 gennaio, alle 18.30, presso la Casa Cardinale Ildefonso Schuster (via S. Antonio 5, Milano), è stata inaugurata la mostra "Volontariamente", che rimarrà esposta fino al 5 febbraio. Alla serata sono intervenuti don Roberto Davanzo, direttore della Caritas Ambrosiana, Paolo Foschini del Corriere della sera, Maurizio Garofalo, art director e photoeditor.

La mostra è un racconto per immagini sull’impegno dei volontari oggi in Italia e in Europa. Nelle corsie degli ospedali, sui luoghi dei disastri ecologici, nei quartieri degradati, nelle città sconvolte dalle catastrofi, come l’Aquila.
Volontariamente raccoglie 40 foto di grande formato di 20 fotogiornalisti italiani. Ogni coppia di immagini riassume una storia e documenta la grande forza del volontariato. Straordinaria ricchezza depositata nel fondo della società civile italiana che una legge quadro di cui si è appena celebrato il ventennale, ha tentato di valorizzare. Ma anche tratto comune dell’identità europea. Come documentano i numeri: 100 milioni di cittadini europei dedicano parte del loro tempo agli altri gratuitamente. E come hanno riconosciuto le stesse istituzioni comunitarie, proclamando il 2011 Anno europeo del volontariato.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Caritas Ambrosiana e il patrocinio della Fondazione Corriere della Sera, con il supporto tecnico del laboratorio digitale Colore Due e il sostegno di Monaco Méditerranée Foundation.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi