Tre incontri sulla giustizia penale da ottobre 2018 a gennaio 2019

giustizia

Al via  – dal 25 ottobre – un percorso di sensibilizzazione sulla giustizia penale in collaborazione con la Camera penale di Milano e il Garante dei diritti delle persone private della libertà.
Gli incontri si terranno presso la sede di Caritas ambrosiana di via San Bernardino 4 a Milano.
Un gesto violento o un torto inferto lacerano il legame di fiducia che ci fa stare insieme e ci riguardano tutti, in quanto comunità. La risposta al crimine non è però univoca e da sempre ci interroghiamo su cosa si debba punire e su come sia giusto farlo. Caritas Ambrosiana propone un percorso di riflessione sui temi della giustizia e della colpa, della responsabilità e della pena, nel costante sforzo di cercare, come scrisse alcuni anni fa Carlo Maria Martini, «una giustizia almeno un poco più giusta o meno ingiusta».

Ecco il programma:

25 ottobre 2018
Un cammino di giustizia: la necessaria riforma dell’ordinamento penitenziario
Marco Ruotolo, docente di Diritto costituzionale – Università degli Studi Roma Tre
Gabriele Terranova, avvocato e componente dell’Osservatorio carcere dell’Unione delle Camere Penali Italiane

29 novembre 2018
La sfida della ricomposizione: un differente approccio alla questione penale
Adolfo Ceretti, docente di Criminologia – Università degli Studi di Milano Bicocca
Francesco Cascini, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli

Data da definirsi a gennaio 2019
Etiche della giustizia: sguardi incrociati fra religioni e laicità

Durante gli incontri sarà offerto un piccolo aperitivo organizzato da M’ama Food

Per informazioni: carcere@caritasambrosiana.it – 02.58430292 – www.caritasambrosiana.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi