I campus riservano posti ai bambini dai 6 agli 11 anni provenienti da contesti di fragilità economica e sociale. Le attività proseguono dal 12 al 30 luglio e dal 30 agosto al 10 settembre

3- monza e brianza (1)

Come ogni anno, il Pime organizza i suoi campus estivi utilizzando gli strumenti della pedagogia attiva e scegliendo temi che celebrino e valorizzino l’incontro con l’altro e le pari opportunità. Replicando l’esperienza dello scorso anno, con il sostegno e il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto e della Fondazione Monza e Brianza, riserva quindi posti ai bambini dai 6 agli 11 anni provenienti da contesti familiari caratterizzati da fragilità economica e sociale, in condizioni di marginalità o a rischio esclusione nelle case del Pime di Busto Arsizio e Monza.

«I campus del Pime – spiegano gli educatori – vogliono esprimere un nuovo modo di stare insieme ed essere comunità, dove sia possibile sentirsi vicini e solidali fin da piccoli, perché attraverso lo “stare” e il “fare” insieme sia possibile offrire pari opportunità a tutti. Il tema di quest’anno, il gioco, è stato pensato proprio come “ponte” di incontro e relazione tra diversità culturali, sociali ed economiche: un ponte che permette di conoscere sé stessi e gli altri».

Sono ancora disponibili posti nella sede di Busto Arsizio (via Lega Lombarda 20) al prezzo simbolico di 10 euro a settimana, dal 12 al 30 luglio e dal 30 agosto al 10 settembre.

Le attività all’aperto dei Campus sono progettate per stimolare, con la guida di educatori, l’espressività e la creatività dei bambini, supportarli nella rielaborazione dei vissuti e delle emozioni, facendo conoscere giochi, racconti e tradizioni di diverse culture, sperimentando la gioia dello stare insieme e del giocare secondo le regole.

I Campus del Pime nascono nel 2013 a Milano per estendersi a Monza, Busto Arsizio, Calco, Gorla Minore e Treviso, coordinandosi con le esperienze dei centri estivi di scuole e comuni dove opera l’Ufficio Educazione Mondiale del Pime.

Al fine di creare una rete di sostegno a queste iniziative il Pime ha attivato una campagna di aiuti.

Per donare a Monza

Bonifico intestato a Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus
Iban: IT03 Q05034 20408 00000002999
C/C postale: 1025487529
Carta di Credito dal sito: www.fondazionemonzabrianza.org
Causale: Girotondo, gioca tutto il mondo

Per donare a Varese

Bonifico bancario su conto Intesa Sanpaolo Private Banking a favore della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus con codice IBAN IT87 N032 3901 6006 7000 1966 911
Bollettino postale con versamento su conto corrente postale a favore della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, codice IBAN: IT90 T076 0110 8000 0009 1776 849
C/c n° 9 1776 849
Causale: Donazione progetto 2021-0055 – “Girotondo, gioca tutto il mondo” organizzazione Fondazione Pime Onlus eseguita da (cognome e nome)

Altre info: https://www.fondazionevaresotto.it/diventa-donatore/
Info e contatti sui campus della sede di Busto Arsizio: educazionebusto@pimemilano.com

Info: https://centropime.org/

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi