Un ciclo di incontri alla Liuc per ispirare nuove prospettive di crescita culturale, sociale e materiale

Liuc Castellanza

“Conoscere la realtà economica attraverso la prospettiva dell’economia civile”: questo il tema degli 8 incontri, aperti a tutti e in modalità online, promossi dal “Centro Pastorale Pier Giorgio Frassati” della LIUC, in collaborazione con SEC, la Scuola di Economia Civile, con la partecipazione di autorevoli docenti di diverse Università d’Italia.

In programma, la volontà di riflettere sulla necessità di ripensare l’economia di mercato per far spazio ad un’economia che ponga al centro la dignità della persona e, a partire da questa prospettiva, rilegga il tema del lavoro, della produzione, della sostenibilità e dell’utilizzo delle risorse al fine di pervenire ad uno stile di vita veramente umano. Significativi gli approfondimenti in agenda: dall’ingaggio del cittadino al consumo responsabile nelle sue diverse espressioni, alla tematica ambientale come parte della visione economica, alla figura dell’imprenditore civile.

Si comincia giovedì 5 novembre 2020, alle ore 17.30, con il professor Vittorio Pelligra dell’Università di Cagliari, per una prima parte sui principi e le visioni dell’economia civile.

“Se prima era opportuno parlare di economia civile come scienza del “ben vivere”, oggi è una necessità farlo data la crisi sanitaria in atto che sta coinvolgendo tutto il mondo”, premette Eliana Minelli, docente di Organizzazione aziendale alla LIUC e delegata dal Rettore all’Inclusione. “E’ indispensabile ripensare un modello di vita e modelli economici consoni alla natura umana che è generativa e creativa, fatta di relazioni e reciprocità: questi sono i pilastri solidi di un’economia più sana che ci può permettere di superare la crisi contemporanea”.

Perché uno studente dovrebbe seguire questi incontri?

“Perché l’economia civile, sebbene abbia radici molto antiche, è un modo nuovo di vedere l’economia. Ed è l’economia per l’uomo”, evidenzia la professoressa Minelli invitando caldamente giovani e meno giovani a seguire il ciclo di incontri da cui si potrà soltanto trarre ispirazione e profondità di pensiero per guardare avanti.

Gli incontri si svolgeranno ogni giovedì pomeriggio, dal 5 novembre al 17 dicembre 2020 per riprendere, con l’ultima data, il 14 gennaio 2021.

Con la partecipazione ad almeno 5 incontri, sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi