A Milano una mostra in ricordo di Guareschi, visitabile fino al 27 luglio, intitolata «Il mio cuore è targato Mi»

don Camillo e Peppone

Don Camillo e Peppone sono protagonisti di una mostra a Palazzo Pirelli a conclusione dell’anno guareschiano (50 anni dalla scomparsa dello scrittore avvenuta il 22 luglio 1968).
La sede del Consiglio regionale della Lombardia ospita la mostra “Il mio cuore è targato Mi”, curata dall’associazione “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi”.

L’esposizione, visitabile fino al 27 luglio, è stata inaugurata dal Presidente Alessandro Fermi alla presenza di consiglieri regionali e di Enrico Beruschi, cabarettista e uomo di teatro da sempre innamorato dell’ironia e della comicità di Guareschi. 
Il titolo della mostra è “Il mio cuore è targato MI”.
Di qui gli organizzatori sono partiti partiti per un viaggio che, come scrisse Giovannino della città di Milano, comincia sempre e non finisce mai…”. I pannelli della mostra dedicano ampio spazio anche alla Moto Guzzi, che Guareschi amava, tanto da partecipare al motoraduno del 1949 (giunto quindi al 70°). Le fotografie con la celebre motocicletta sono state raccolte al Museo della Moto Guzzi di Mandello al Lario, che ha gentilmente messo a disposizione i suoi archivi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi