Venerdì 5 ottobre al Centro Girola-Don Gnocchi di Milano tavola rotonda sul rapporto tra cura, ricerca, cinema e tv

5_GIROLA_VIDEO

Nell’ambito del programma dell’undicesima edizione del “Festival Internazionale del Cinema Nuovo” di Gorgonzola (Mi), organizzato dal 4 al 6 ottobre dall’Associazione Romeo Della Bella e riservato a cortometraggi interpretati da persone con disabilità, c’è anche un evento che riguarda direttamente la Fondazione Don Gnocchi nella sua veste di partner ufficiale della rassegna.

E’ infatti fissata per venerdì 5 ottobre, alle ore 17.30, nella Sala Polifunzionale del Centro “Girola-Don Gnocchi” di Milano (via Girola, 30) – nell’ambito dei festeggiamenti per il ventesimo anniversario di attività della struttura – una tavola rotonda dal titolo «La luce dentro – Il cinema che cura» dedicata al rapporto fra cura, ricerca scientifica, cinema e tv, a cui prenderanno parte don Vincenzo Barbante (presidente Fondazione Don Gnocchi), Antonio Troisi (responsabile Presidio Nord 3 – Centro “Girola-Don Gnocchi”), Francesco Converti (direttore generale Fondazione Don Gnocchi), Maria Chiara Carrozza (direttore scientifico Fondazione Don Gnocchi), Gabriella Bottini (direttrice del Centro di Neuropsicologia Cognitiva ASST “Grande Ospedale Metropolitano” Niguarda e Ordinario Università degli Studi di Pavia), Mirko Pajè (direttore creativo coordinamento immagine Mediaset e direttore artistico Festival del Cinema Nuovo), Matteo Pavesi (direttore Fondazione Cineteca Italiana), Fulvia Salvi (presidente MediCinema Italia Onlus), Gerardo Salvato (assegnista di ricerca Università degli Studi di Pavia e di Neuropsicologia Cognitiva ASST “Grande Ospedale Metropolitano” Niguarda), Mauro Mauri (medico responsabile Centro “Girola – Don Gnocchi”) e Anna Carretta (pedagogista e formatrice).

Nell’occasione verrà anche presentato il progetto di ricerca che vede la Don Gnocchi collaborare con il Centro Neuropsicologia cognitiva dell’ospedale di Niguarda, la Cineteca di Milano e Medicinema e saranno proiettati “Cortometraggi originali” per il Ciack della Cineteca Italiana, insieme al miglior “Documentario sociale” individuato con il “Premio Fondazione Don Gnocchi” nell’ambito del “Festival Internazionale del Cinema Nuovo”.

Attraverso il premio, con la presenza di una significativa giuria interna alla Fondazione Don Gnocchi, si vuole indagare il mondo del sociale tramite il canale della documentaristica, che tocca numerose aree di intervento e permette l’incontro di esperienze diverse, condivisione e confronto.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi