All’Università Cattolica dibattito con Franco Bassanini, Giuseppe Guzzetti, Nando Pagnoncelli, Alberto Quadrio Curzio

universita cattolica

Lunedì 25 giugno, alle 15, nella Sala Negri da Oleggio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (largo Gemelli, 1 – Milano), si terrà il convegno dal titolo “Democrazia e pluralismo sociale. Il ruolo dei corpi intermedi”.
C’è ancora uno spazio politico per i corpi intermedi nelle democrazie nazionali? Nel sistema dell’Unione europea? Nell’economia globale? E ancora: le democrazie nazionali, l’Unione europea e l’economia globale sono “sostenibili” nel lungo periodo se cessano di poggiare sul pluralismo sociale? A queste domande cercheranno di rispondere i relatori Franco Bassanini, presidente Fondazione Astrid, Giuseppe Guzzetti, presidente Fondazione Cariplo, Nando Pagnoncelli, Ipsos, Alberto Quadrio Curzio, presidente Cranec nonché presidente Accademia Nazionale dei Lincei, Luciano Vandelli, Università di Bologna. Coordinerà i lavori Floriana Cerniglia, direttore Cranec.
L’incontro conclude il ciclo seminariale “Il mostro effimero” che si è svolto a partire da gennaio 2018 con incontri a cadenza mensile ed è stato organizzato nell’ambito della ricerca “Territori e autonomie: un’analisi economico-giuridica” curata dal Centro di Ricerche in Analisi Economica – Cranec, dal Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l’Economia dell’Università di Milano Bicocca e da Fondazione Astrid, con il contributo della Fondazione Cariplo.

In allegato il programma.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi