Il 26 maggio e il 2 giugno, due grandi classici riletti da Alessandro Zaccuri.“Il biglietto di ingresso”: un contributo alimentare per il centro Nocetum, cheaccoglie mamme e bambini

zaccuri

Un progetto itinerante di cultura e solidarietà, un’idea semplice ed efficace, con pochi elementi, ma di qualità: un grande classico della letteratura mondiale, uno scrittorenarratore che in un’ora farà rivivere al pubblico le storie universali che lo hanno appassionato.
Questo è “Come non letto” format ideato e interpretato dal giornalista e scrittore Alessandro Zaccuri e ora promosso, in tre incontri, dal Comitato di
Quartiere Milano Santa Giulia.
A Santa Giulia al Chiosco del Parco Trapezio a partire dal 19 maggio e per i due giovedì successivi, alle ore 21, Don Chisciotte, L’Idiota e Moby Dick saranno i
protagonisti delle serate.

Per chi vuole partecipare, nessun biglietto d’ingresso, ma un contributo di solidarietà. Per ascoltare lo speciale narratore, infatti, occorre portare un genere alimentare: latte UHT, merendine, biscotti, succhi di frutta e tonno.. ma ogni contributo è prezioso. Tutto quello che nelle tre serate verrà raccolto, infatti, sarà devoluto all’associazione Nocetum che, alle porte del Parco Agricolo sud Milano, poco lontano da Santa Giulia, fa accoglienza a famiglie in difficoltà.
Gli alimenti che verranno donati nelle tre serate verranno inseriti nel “paccospesa” settimanale dedicato alle mamme ospiti, date agli indigenti del territorio durante i due appuntamenti mensili con la distribuzione del pacco viveri e utilizzati per dare la merenda ai bimbi che partecipano ogni venerdì pomeriggio al doposcuola.

Il Centro Nocetum, situato nella cascina Corte San Giacomo, completamente ristrutturata dall’Associazione Nocetum, sorge in zona Corvetto, in posizione strategica tra città densa e ambito rurale. Porta d’ingresso del Parco Agricolo Sud Milano, è luogo di accoglienza e condivisione.
Nocetum accoglie al suo interno una comunità educativa che ospita donne in situazione di disagio con i loro bambini e si dedica a persone svantaggiate del territorio con varie attività, grazie al sostegno di volontari, quali la distribuzione del pacco viveri agli indigenti del territorio e il doposcuola per i bambini del quartiere. In ogni sua azione, svolge un ruolo di rigenerazione e salvaguardia, coniugando il punto di vista umano con quello ambientale, valorizzando la persona e
il territorio.
Per maggiori informazioni: www.nocetum.it; info@nocetum.it; 02 55230575

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi