Un importante evento all’insegna della fraternità, in prossimità del “Giorno del Pensiero” (22 febbraio) - nel quale gli scout fanno memoria del fondatore Robert Baden Powell

aquile randagie scout

Mercoledì 19 febbraio in prossimità del “Giorno del Pensiero” (22 febbraio) – nel quale gli scout fanno memoria del fondatore Robert Baden Powell – si terrà presso “La Campanella” di Bovisio Masciago la proiezione di un film che sta ottenendo un significativo successo in questi primi mesi di uscita nelle sale italiane e che è stato realizzato attraverso un’originale forma di finanziamento collettivo.

«Aquile randagie» del regista Gianni Aureli narra la vicenda del gruppo scout che durante la dittatura fascista continua le attività educative in forma clandestina. Infatti, pochi anni dopo la presa del potere, Benito Mussolini aveva deciso di chiudere le associazioni diverse da quelle ufficiali del regime. Un gruppo di giovani scout non vuole piegarsi al diktat: si chiamerà Aquile Randagie, continuando a riunirsi in Val Codera, una valle secondaria della Valchiavenna. Quando scoppierà la guerra la loro opposizione si farà ancora più netta fino a sfociare in un movimento denominato OSCAR che fiancheggerà, dopo il 1943, la Resistenza.
Alla proiezione – mercoledì 19 febbraio alle ore 21 – saranno presenti alcune associazioni scout del territorio: il gruppo AGESCI di Saronno (di ispirazione cattolica), il CNGEI di Cesano Maderno (laico), ASSIM di Solaro (musulmano) e AISA di Bovisio Masciago (Avventisti).

Sarà dunque un importante evento all’insegna della fraternità, come detta la legge scout: “sono amici di tutti e fratelli di ogni altra guida e scout”. Lo scoutismo è stato fondato nel 1907 ed è presente in tutto il mondo. L’iniziativa ha avuto il sostegno de La Campanella per promuovere il protagonismo giovanile nel nome della pace e della fratellanza umana. La serata è anche un’occasione per esprimere vicinanza ai gruppi scout le cui sedi recentemente hanno subìto atti vandalici.

Per informazioni: fraternitadiluigi@padremonti.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi