Venerdì, nell’ambito di Bookcity, presentazione del volume "Comunità" di Marco Aime. Dialogherà con l’autore don Cristiano Mauri, cappellano nell’Università degli Studi di Milano Bicocca

marco-aime

Venerdì 15 novembre alle 11.30, nell’ambito di Bookcity, verrà presentato il volume «Comunità» di Marco Aime.
Dialogherà con l’Autore don Cristiano Mauri, cappellano nell’Università Bicocca.

Come e quando la comunità ha smesso di essere il nostro orizzonte sociale e psicologico?
È la domanda che apre il volume Comunità che Marco Aime, antropologo e docente nell’Università di Genova, ha da poco pubblicato con il Mulino.
Secondo Aime le relazioni e i rituali depositari di una memoria condivisa, già indeboliti dalla società urbano-industriale, hanno ricevuto il colpo decisivo dalla Rete, con le sue communities virtuali in cui velocità tweet e like hanno sostituito qualità, conversazione, amicizia. In questa era dei non luoghi e dell’eterno presente, tuttavia, il bisogno di comunità resta. Perché allora non provare a ricostruire un “noi” fondato su autentici legami di prossimità?
Attorno a questi interrogativi prenderà avvio il dialogo tra Marco Aime e don Cristiano Mauri, cappellano nell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
L’incontro si svolgerà nella Biblioteca della Bicocca, in Piazza dell’Ateneo Nuovo 1 a Milano, venerdì 15 novembre alle 11.30. L’iniziativa, promossa dal Centro pastorale “C. M. Martini” rientra nella manifestazione Bookcity 2019.

L’ingresso è libero ma è gradita la segnalazione della propria presenza (federico.gilardi@unimib.it – 02 64486668).

Marco Aime (Torino 1956) è docente di Antropologia culturale nell’Università degli Studi di Genova. Ha condotto indagini sul campo in vari Paesi dell’Africa occidentale indagando trasversalmente il tema del viaggio che, insieme a quello della differenza e dell’identità, costituisce l’infrastruttura epistemologica delle sue ricerche. Tra i suoi libri: Eccessi di culture (2004), Contro il razzismo. Quattro ragionamenti (2016) e il recentissimo testo autobiografico Gina (2019).

Don Cristiano Mauri (Lecco 1972) è sacerdote della Diocesi di Milano. Laureato in Ingegneria, dal 2019 è cappellano nell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Tra i suoi libri: La bottega del vasaio (2013), L’abito non fa il monaco. Giobbe: chi era costui? (2013), La pietra ribaltata (2018). Tiene in blog dal titolo: La bottega del vasaio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi