Dal 13 al 21 la Sagra della terza domenica di ottobre, nell’anno del Millenario Arnolfiano

serpente2,jpg

Nell’anno del Millenario Arnolfiano anche la tradizionale festa del paese, nata per onorare la Madonna del Rosario e che da oltre un secolo riempie le vie del centro storico, si caratterizza con appuntamenti legati all’Arcivescovo arsaghese.
La settimana di festeggiamenti comincerà sabato 13 ottobre, alle 17.30, con l’intitolazione del largo prospiciente le Scuole medie e il Civico Museo Archeologico all’arcivescovo arsaghese. Questa piazza, così legata alla storia arsaghese per la presenza del museo e della necropoli longobarda, resterà a perenne memoria di questo illustre arsaghese.
Seguirà rinfresco e possibile visita al Museo.
La sera dello stesso giorno, alle 21.00, tra le arcate della splendida Basilica di San Vittore, la pianista Irene Veneziano proporrà un concerto di pianoforte offerto dalla Biblioteca comunale. L’ingresso è libero e gratuito.

Le iniziative continueranno lunedì 15 ottobre alle 19.00 con la cerimonia di consegna della Costituzione della Repubblica italiana e del Tricolore ai nuovi diciottenni per sottolineare la responsabilità dei nuovi maggiorenni nei confronti della Nazione e del nostro paese.

Martedì 16 ottobre, alle 21.00, invece, Luca Frigerio, giornalista e scrittore, terrà un incontro al Civico Museo Archeologico dal titolo “Draghi, Santi & Cavalieri: percorso per immagini tra le creature fantastiche del Medioevo”. Si parlerà di mostri e creature fantastiche che popolavano l’immaginario medievale, tra fiabe e Sacre Scritture, senza dimenticare il serpente di Arnolfo conservato in S. Ambrogio a Milano.

Infine, domenica 21 ottobre, dalle 10 alle 17.30, manifestazioni religiose e ludico-ricreative riempiranno la giornata come da tradizione.
La Messa solenne sarà anche l’occasione per salutare don Stefano Venturini, che è stato parroco di Arsago fino ad agosto, mentre alle 11.45 due cittadini arsaghesi riceveranno la benemerenza civica Premio Sciatt.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi