Il 31 marzo si corre insieme: gli auguri del 46 più famoso del mondo alla 46° Camminata dell’Amicizia

rossi-1112459_960_720

Il 31 marzo è una giornata da segnare in agenda: mentre “the doctor” Valentino Rossi corre a Termas de Rio Hondo in Argentina per il Moto GP, a Bosisio Parini migliaia di amici della Nostra Famiglia partecipano alla 46° Camminata dell’Amicizia, marcia di solidarietà non competitiva.
«Cari amici, so che è la 46° edizione della vostra corsa. Mi dispiace non essere con voi ma… sono anch’io a correre!».
Il videomessaggio del Vale è un regalo per il Gruppo Amici che organizza la corsa, ma ancor più per tutti i bambini in cura presso La Nostra Famiglia:
«Divertitevi, che sia una bella giornata e… ci vediamo presto!»
Il 31 marzo quindi doppio appuntamento per i “popoli gialli”: quello dei fan di Valentino Rossi in Argentina e quello degli Amici della Camminata a Bosisio Parini, in un inedito incontro a distanza tra lo sport agonistico e quello non competitivo.
Un’amicizia di vecchia data

La partnership tra La Nostra Famiglia (la più grande Associazione in Italia per la cura dei bambini con disabilità) e il team Yamaha – la squadra con cui corre il Vale – risale al 2010, in occasione del grande evento benefico “Un mondo chiamato MotoGP”, a sostegno dell’Ospedale Amico di Bosisio Parini.

Il team della casa motociclistica continua a sostenere i progetti dell’Associazione nel 2013, quando viene messa all’asta un’imperdibile Yamaha TZ-250 da collezione autografata da Giacomo Agostini e Luca Cadalora.
Nel 2016, nel corso dell’annuale cena di gala alla Nostra Famiglia, Valerio Staffelli mette all’asta un orologio Yamaha di Valentino Rossi.

«Ringrazio di cuore Valentino Rossi: a maggior ragione quest’anno dovremo battere il record di presenze della nostra Camminata!», dichiara il responsabile della marcia Felicino Redaelli, da sempre animatore e organizzatore della manifestazione. «Ringrazio anche il team Yamaha, in particolar modo il general manager operativo Marco Riva e il manager marketing e communication William Favero».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi