Il ciclo primaverile di "Grandi per missione " si conclude con un incontro che porterà "ai confini del mondo", in Papua Nuova Guinea.

nuova guinea

Giovedì 7 maggio, alle 18 in Biblioteca, ultimo appuntamento del ciclo primaverile “Grandi per missione” dedicato alla Papua Nuova Guinea”

Parteciperanno, p. Giorgio Licini, missionario Pime in Papua Nuova Guinea e Direttore del Centro Pime di Milano e Mario Felicetti, autore delle fotografie sulla Papua Nuova Guinea che verranno proiettate

Esploratori e antropologi ne hanno fatto terreno di studi: l’incontro con le popolazioni della Papua è stato banco di prova per il confronto tra ‘la civilizzazione’ e ‘il primitivo’.
L’Evangelizzazione e in particolare i missionari del Pime, sono legati alla Papua Nuova Guinea sin dalla loro nascita: le isole di Woodlark e Rook accolsero i primi missionari che vollero andare proprio ‘ai confini del mondo’ per portare il Vangelo a popoli che non l’avevano ancora ricevuto. Fu un duro inizio. Il giovane Giovanni Mazzucconi, giunto a Woodlark spinto dall’ardore missionario e dall’impeto giovanile, vi trovò la morte nel settembre 1855: il primo martire del Pime
Leggi l’articolo di p. Giorgio Licini : In missione ai confini del mondo (dall’archivio di Missionline  2005)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi