Al Pala Acel di Barzio la grande rappresentazione che vedrà protagonista “La Banda de I Martinitt”

AIDA-social-web-vrarts

L’Asp Istituti Milanesi Martinitt e Stelline, Pio Albergo Trivulzio e l’ Associazione ex Martinitt e Stelline organizzano per  domenica 30 luglio, alle 16.30, presso il Pala Acel di Barzio, un grande evento che vedrà protagonista La Banda de I Martinitt, in collaborazione con La Compagnia del BelCanto, in anteprima esclusiva, di una grande rappresentazione: “Aida, dall’idea al capolavoro”.

Lo spettacolo
Corrono i primi anni settanta del diciannovesimo secolo. È uno splendido pomeriggio di primavera. In una piccola località piacentina, a Villa Sant’Agata, la amata tenuta di Giuseppe Verdi, il Maestro e sua moglie, Giuseppina Strepponi, trascorrono lietamente le ore più fresche e prossime all’imbrunire.
Il celebre compositore italiano è in piena enfasi creativa, sta ultimando la sua Ajda. Tra brani già strutturati e altri ancora in costruzione, tra momenti d’ispirazione e affettuosa condivisione con la sua compagna, ecco che il capolavoro verdiano, dall’immaginario al divenire, assume progressivamente corpo e forma. Attraverso l’esplorazione fantasmatica dei moti interiori dell’artista e dei loro reconditi significati, lo spettatore partecipa al dispiegarsi dell’intreccio stesso e rivive, dall’origine alla sua celebrazione, la trama di questa lirica, in cui rieccheggiano le sue intramontabili arie. La Banda de I Martinitt, in collaborazione con La Compagnia del BelCanto, sono lieti di introdurre e accompagnare al viaggio, nel rispetto della grande musica di Giuseppe Verdi, attraverso una visione nuova del regista Giovanni Reali e l’arrangiamento musicale ad opera di Marco Somadossi.
Una musica inconfondibile, eseguita dalla Banda de I Martinitt, magistralmente diretta dal Maestro Concertatore Michele Fioroni, interpretata dalle più belle voci, illustrata dai costumi dell’epoca e dalle coreografie del balletto della Compagnia del BelCanto.

Interpreti
Aida……………Annalisa Carbonara
Radames ……Alessandro Mundula
Amneris ……..Elena Serra
Roberto Biffi nel ruolo di Giuseppe Verdi
Giuseppina Russo nel ruolo di Giuseppina Strepponi

Orchestra
Banda de I Martinitt
Maestro Concertatore Michele Fioroni
Il Coro dell’Accademia del BelCanto di Milano
Maestro Gianluigi Gremizzi

Il balletto
Alessandra D’Apice, Roberta Corva,
Alessandra Airaghi, Virginia Buccellato


Coreografie
di Alessandra D’Apice
Al pianoforte Elia Tagliavia
Arrangiamento di Marco Somadossi

Testi di Roberto Biffi
Regia di Giovanni Reali

Assistenza artistica
Giovanni Fioroni e Giuseppina Russo

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi