Le mani magiche di Paul-Badura Skoda con la bacchetta di Aldo Bernardi per l’ultimo concerto per pianoforte e orchestra di Mozart

IL DIRETTORE D'ORCHESTRA ALDO BERNARDI

Sarà Paul Badura-Skoda , pianista e musicologo austriaco di eccezionale livello, indubbia stella tra i pianisti viventi, ad entrare nel cuore del pubblico, aprendoli con la combinazione della bravura e dell’emozione, nel secondo concerto della Stagione 2016-2017 dell’Associazione Mozart Italia-Milano, di scena mercoledì 30 novembre 2016, alle 21, nella splendida cornice della Basilica di San Marco, in Milano, in occasione dell’anniversario della morte di Mozart, avvenuta il 5 dicembre 1791.
Un concerto quello di mercoledì, che prosegue nel percorso che propone il confronto evolutivo con Ludwig Van Beethoven, accostato ai principali capolavori dell’espressione pre-romantica del genio di Salisburgo.
Infatti, alla meravigliosa Quarta Sinfonia di Beethoven, verrà accostato l’ultimo Concerto per Pianoforte  e Orchestra di Mozart Kv 595, interpretato appunto dal granissimo pianista viennese Paul Badura-Skoda. Completerà il programma di un’imperdibile e splendida serata, l’Ouverture da “Così fan tutte” Kv 588 di Wolfgang Amedeus Mozart.
Anche questo concerto verrà diretto dal Maestro Aldo Bernardi, alla guida dell’Orchestra dell’Associazione Mozart Italia di Milano.                                                                                   

Informazioni: Associazione Mozart Italia-Milano: www.mozartmilano.com

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi