In occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, La Grangia partecipa all’iniziativa “La voce delle culture" organizzata dall’Associazione Amici di Marta Larcher. Domenica 17 un concerto dei Ciapter Ileven per aiutare Issa, ospite ivoriano al quale hanno dovuto amputare 9 dita delle mani, in seguito a un incidente

Untitled-1

In occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, La Grangia partecipa all’iniziativa “La voce delle culture” organizzata dall’Associazione Amici di Marta Larcher. L’appuntamento è per sabato 16 giugno, a partire dalle 16.00 nello spazio di via San Vittore 49 a Milano. La Grangia esporrà una rassegna di fotografie per raccontare qualcosa delle persone che a Monluè hanno accolto e sono state accolte dal 1986, anno dell’apertura della Casa di Accoglienza.

Diamo una mano a Issa…anzi due!
Il giorno successivo, domenica 17 giugno, ci sarà un concerto offerto dai “Ciapter ileven” un gruppo musicale composto alcuni giornalisti del Sole24ore per aiutare ISSA, l’ospite ivoriano al quale hanno dovuto amputare 9 dita delle mani, in seguito a un incidente avvenuto in Italia lo scorso inverno. La Grangia è impegnata a raccogliere fondi per lui per acquistare le protesi alle mani.
L’ingresso al concerto è a offerta libera e tutto ciò che sarà raccolto sarà destinato a questo. L’obiettivo è permettere a Issa di tornare ad essere completamente autosufficiente. 
A questo link la campagna di raccolta fondi che abbiamo attivato sul web https://www.gofundme.com/aiutiamo-issa

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi