Laboratorio per genitori ed educatori di adolescenti con Rosella De Leonibus, psicologa-psicoterapeuta e Carmelo Di Fazio, neuropsichiatra

nativi digitali

Sabato 11 ottobre, dalle 9.00 alle 18, presso il Consultorio per la famiglia a Busto Arsizio, laboratorio per genitori ed educatori di adolescenti con Rosella De Leonibus, psicologa-psicoterapeuta e Carmelo Di Fazio, neuropsichiatra. Un appuntamento importante, giunto quest’anno alla nona edizione.
Le iscrizioni sono già aperte ed è possibile effettuarle direttamente online a questo link
Sembra che il web stia producendo una mutazione antropologica, che si potrebbe paragonare a quelle che hanno caratterizzato l’invenzione e poi la diffusione della scrittura, l’invenzione della stampa, l’invenzione della radio e della tv. Possiamo noi adulti, nati nel ‘900, imparare a interagire col linguaggio dei “nativi digitali ? Come leggiamo le trasformazioni della comunicazione, dell’educazione e della socialità, in questa nuova “società-mondo” ?
Come possiamo guardare al rapporto tra ragazzi e nuovi media senza giudizi e senza pregiudizi, per essere ancora interlocutori significativi nei contesti educativi e in famiglia ? Su quali fattori di protezione abbiamo bisogno di lavorare perché la connettività diffusa e permanente non rischi di chiudere i ragazzi e le ragazze in nuove trappole e nuove forme.

Programma: (volantino)

Ore 9,00   Accoglienza e benvenuto
Ore 9,15   La rivoluzione silenziosa dei nativi digitali
               -introduzione teorica
Ore 10,00 Il brave new world: espressione di sé – personalizzazione –
               sharing – riferimento costante al gruppo dei coetanei
               -esperienza pratica
Ore 11,30 Pausa caffè
Ore 11,45 Dall’Homo sapiens all’Homo Zappiens: come si vede e si costruisce
               il mondo 2.0
               -condivisione e riflessioni sull’esperienza
Ore 12,00 Dalla verticalità alla orizzontalità: Multitasking, interattività,
                connessione, autorialità, esplorazione
                – esperienza e discussione in piccoli gruppi
Ore 13,00 pausa pranzo
Ore 14,00 Nuove formule per la socialità e la costruzione dell’identità
               nel web 2.0
               -introduzione teorica
Ore 15,00 Dall’identità all’estimità: il bello della piazza mediatica senza
                cadere in trappola
                -esperienza pratica, condivisione e discussione in gruppo
Ore 16,30 pausa caffè
Ore 16,45 La magia delle immagini: immagine, immaginario e immagine
               di sé nei nuovi media
               -riflessioni interattive in gruppo
Ore 17,30 La rete, i suoi nodi e i suoi snodi: come mantenere le fila
               del discorso
               -sintesi conclusiva
Ore 18,00 Saluti e congedo

Il lavoro della giornata, oltre a spunti di riflessione teorica, prevede esperienze attive guidate da svolgere in piccoli gruppi, condivisione in plenaria, role playing e azioni di drammatizzazione, esperienze di esplorazione creativa. Ognuno avrà la possibilità, nei limiti della sua sensibilità personale, di mettersi in gioco insieme agli altri per un laboratorio veramente “vissuto”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi