La raccolta fondi promossa dalla Diocesi a favore dell’ospedale in Zambia può contare in questo periodo anche sulle maxi-affissioni sui muri di Milano, in metropolitana e nelle stazioni

poster Chirundu

Per Natale si può regalare un sorriso a una donna che sta per diventare mamma a Chirundu. La Diocesi di Milano rilancia la campagna di raccolta fondi a favore dell’ospedale missionario in Zambia che ha fondato oltre quarant’anni fa.

Lo Zambia è uno dei Paesi africani con la più alta percentuale di mortalità infantile. Soprattutto nelle zone rurali, il parto si trasforma spesso in un evento tragico che porta alla morte del bambino o della madre. Quotidianamente i medici del Mtendere Mission Hospitaldi Chirundu fanno in modo che la nascita di un bambino torni a essere un momento di gioia. L’anno scorso l’équipe ha curato 10 mila bambini ammalati di polmonite, malaria, tubercolosi, infezioni correlate dall’Hiv o anche semplicemente malnutriti. Malattie estinte in Europa, o molto rare, che nel Paese africano sono le cause principali di decesso nel primo periodo di vita.

Ora anche i cittadini milanesi possono partecipare alla sfida per la vita delle mamme e dei loro piccoli. Sui muri della città, in metropolitana, nelle stazioni sono comparsi in questi giorni i manifesti della campagna di raccolta fondi “Per vivere non basta nascere”, promossa dalla Diocesi di Milano. Con una donazione di 10 euro sarà possibile sostenere le cure di un bambino per un giorno ed evitare che anche malattie facilmente curabili, in altre zone del mondo, possano avere, in Zambia, esiti tragici.

Per Natale, aiuta anche tu una mamma di Chirundu a partorire il proprio bambino con la serenità che augureresti a un tuo caro.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi