LUNEDÌ 8 APRILE

Gen 37,2-28; Sal 118 (119),121-128; Pr 28,7-13; Mc 8,27-33

Chi nasconde le proprie colpe non avrà successo, chi le confessa e le abbandona troverà misericordia. (Pr 28,13)

Giorno dopo giorno si avvicina sempre di più la Pasqua, anche la liturgia ce lo fa capire iniziando oggi a leggere nel Vangelo tutti quei preannunci che Gesù fa della sua passione. La lettura dei Proverbi ci invita ad una più profonda conversione, a metterci a nudo davanti al Signore, con la consapevolezza che egli è ricco di misericordia. Potrebbe essere oggi il giorno giusto in cui fare il punto della situazione del nostro itinerario quaresimale e provare a verificare i propositi che ci siamo dati la prima settimana. Per vivere in maniera più piena l’incontro con il Signore Crocifisso e Risorto potremmo continuare la pratica dell’esame di coscienza in vista della confessione pasquale, così da non arrivare impreparati ma con una buona conoscenza dei doni ricevuti e delle nostre mancanze.

Preghiamo

O Cristo figlio di Dio,
che hai teso la tua mano a Pietro che affondava,
vieni in nostro aiuto perché la festa prossima
ci trovi tutti innocenti, tutti riscattati.

[“Appartenenti a questa via” – La sequela e il cammino verso la santità. Quaresima e Pasqua 2019 – Centro Ambrosiano]

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi