Mercoledì, Settimana dopo Pentecoste

Es 19,7-15; Sal 117; Lc 8,42b-48

“Quanto il Signore ha detto, noi lo faremo!”  (Es 19,8)

Il popolo accoglie la parola di Dio ai piedi del monte e promette di ascoltarla e rimanerle fedele: Mosè ne è testimone e portaparola. Dio è a tutto il popolo che indirizza i suoi comandamenti, e lo fa tramite una persona, Mosè a cui parla direttamente. Sembra proprio questo il percorso della Parola: Dio si propone ad una persona che si rende veicolo di salvezza per tutto il popolo. Nessuno è mai escluso dalla promessa di Dio. 
Così è la vicenda narrata dal vangelo dove è una donna che interpella Gesù, quasi gli sottrae un esito miracoloso. Ed il popolo ne è testimone ed accoglie l’atto di fede della donna e la promessa di pace da parte di Gesù.

 

Preghiamo col Salmo

Rendete grazie al signore perchè è buono,
perchè il suo amore è per sempre.
Dica Israele:
“Il suo amore è per sempre”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi