Es 19,16b-19; Sal 28; Gv 12,27-32

 

Mosè fece uscire il popolo dall’accampamento incontro a Dio. (Es 19)

 

Le due letture ci portano ad ascoltare la voce di Dio, a stargli di fronte.

Mosè guida il popolo sul Sinai ad incontrare Dio e parla a Dio. Dio gli risponde con una voce, mentre tutto il monte manifesta l’eccezionalità dell’evento. Dio si fa sentire dal suo popolo, mostra la sua potenza e la sua volontà di farsi capire dagli uomini.

Ancora una voce dal cielo dichiara Gesù ‘glorificato’, proprio quando lui sta per intraprendere il cammino della passione, e coloro che ascoltano ne sono turbati. “Questa voce non è venuta per me, ma per voi”, dice Gesù: ancora Dio vuol farsi sentire e incontrare.

 

Preghiamo col Salmo

 

La voce del Signore è forza,

la voce del Signore è potenza.

La voce del Signore saetta fiamme di fuoco,

la voce del Signore scuote il deserto.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi