Is 57,15-58,4a; Sal 50(51); 2Cor 4,16b-5,9; Mt 4,1-11

 

«Il Signore Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto,
per essere tentato dal diavolo. Il tentatore gli si
avvicinò. Allora Gesù gli disee: “Vattene, Satana! Sta
scritto infatti: Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo
renderai culto”. Allora il diavolo lo lasciò, ed ecco,
degli angeli gli si avvicinarono e lo servivano».
(Mt 4,1.3a.10-11)

Siamo all’inizio di un nuovo cammino quaresimale,
chiamati perciò a partire, a lasciare, ad uscire per
an dare verso una meta. Non saremo soli, ma ci sa –
rà accanto la Chiesa con la grazia santificante dei sa cra –
menti, la forza e la luce della Parola di Dio e l’aiuto
potente della preghiera. Inoltriamoci in questo cammino,
come Gesù nel deserto, lasciandoci portare dallo Spirito,
nella docilità alle sue ispirazioni, pronti a cogliere le ri –
sposte che ci suggerisce per respingere il tentatore che ci
vuol far deviare. Egli che nel battesimo ci ha resi figli di
Dio, illumini i nostri passi, giorno dopo giorno, solo così
potremo lasciare l’uomo vecchio per rivestirci di Cristo.

 

Preghiamo

Lampada per i miei passi è la tua parola,
luce sul mio cammino.
Sostienimi secondo la tua parola e avrò la vita,
non deludermi nella mia speranza. (dal Salmo 118[119])

 

Impegno settimanale

Trovo il tempo per la preghiera in cui programmare il mio cammino
spirituale di questa Quaresima.

 

[La Parola ogni giorno – "Questo è il mio corpo, che è dato per voi". Pane di vita per le genti – Quaresima 2012 – Centro Ambrosiano]

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi