Ct 4,7-15.16e-f; Sal 44; Ef 5,21-27; Mt 5,31-32

 

Cristo sposo della Chiesa, ha dato se stesso per lei. (Ef 5)

 

Continua il tema dell’unione sponsale, dell’amore assoluto di Dio per la Chiesa e per ogni creatura: il suo è un amore che non viene mai meno. Così anche uomini e donne devono cercare di fondare e costruire la loro unione di sposi sul modello di Cristo, perchè l’amore coniugale cristiano imita e testimonia il mistero dell’amore e della comunione che sono in atto nella storia della salvezza dove Gesù è unito come sposo alla chiesa. Prendere a modello l’amore di Cristo vuole dire porsi alla sua sequela, nell’impegno di donarsi all’altro/a fino a dare la vita per il bene e la salvezza altrui.

 

Preghiamo col Salmo

Tu sei la più bella tra le donne.

Il re è invaghito della tua bellezza.

E’ lui il tuo signore: rendigli omaggio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi