Lv 19,1-19a; Sal 18; Lc 6,1-5

 

"Siate santi, perchè io, il Signore, vostro Dio, sono santo". (Lv 19)

 

Solo Dio può dire cos’è la santità e stabilirne le leggi. A Mosè Dio comanda di parlare al popolo e di dire loro che Dio li vuole santi perchè la santità è l’unica misura che Dio conosce e la vuole spendere interamente per il popolo dei suoi eletti. Anche in questo testo si ribadisce qanto contenuto nelle dieci parole dei comandamenti e sono norme che coinvolgono l’intera esistenza della comunità e della singola persona, iluminano il cammino di incontro e di conoscenza tra l’essere umano e il suo Creatore, ma anche il rispetto nei rapporti vicendevoli. La santità non la si conquista a suon di devozioni, ma la si costruisce proprio nel rapporto amorevole verso il prossimo e verso Dio. E neppure sta nell’osservanza formale e rigida delle norme, ma nella libera adesione alla parola del Signore che è oltre ogni formalismo.

 

Preghiamo col Salmo

 

La legge del Signore è perfetta,

rinfranca l’anima;

la testimonianza del Signore è stabile,

rende saggio il semplice.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi