Sir 27,16-21; Sal 89; Mc 9,33-37

 

"Ama l’amico e a lui sii fedele, ma se hai svelato i suoi segreti, non corrergli dietro, perchè così hai perduto l’amicizia del tuo prossimo". (Sir 27)

 

Una filosofia di vita che sembra fatta di cose piccole quella che la Scrittura ci dice e che Gesù stesso spiga ai discepoli, eppure sono i pilastri della serenità e della buona convivenza fraterna, in tutti i tempi.

Così l’aspirazione al primo posto è tramutata da Gesù nello zelo a servire per primi coloro che sono più bisognosi: non è la ricerca del successo e neppure del consenso la misura di vita del cristiano. Accogliere i piccoli, curare gli emarginati, sostenere chi è debole, sono i traguardi vincenti per il cristiano.

 

Preghiamo col Salmo

 

Ritorna, Signore: fino a quando?
Abbi pietà dei tuoi servi!
Saziaci al mattino con il tuo amore:
esulteremo e gioiremo per tutti i nostri giorni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi