2Tm 3,1-9; Sal 35; Lc 21,10-19 Con la fede possiamo sentire la presenza del Signore nella nostra vita. (Lc 21) Dio vuole che tutti gli uomini siano salvati e giungano alla conoscenza della verità. L’apostolo Paolo continua ad incoraggiare il discepolo Timoteo a perseverare nella fede e negli insegnamenti di Gesù, sapendo che tempi verranno in cui l’empietà sembrerà avere il sopravvento. La gente dimenticherà le sue origini, avrà una religiosità solo apparente e disprezzerà la forza interiore della fede. Da costoro bisognerà star lontani; costoro non andranno lontano perchè la loro stoltezza sarà manifesta a tutti. Nonostante quanto può accadere lungo la storia e nella vita personale di ciascuno, nessuno è dimenticato da Dio; i discepoli devono sapersi mantenere nella fede perchè nulla potrà disperderli perchè a sostenerli ed a fortificarli c’è il Signore in persona. Gesù ce lo ripete: con la perseveranza salveremo la vita. Preghiamo col Salmo Signore, il tuo amore è nel cielo, la tua fedeltà fino alle nubi, la tua giustizia è come le più alte montagne, il tuo giudizio come l’abisso profondo: uomini e bestie tu salvi, Signore. Quanto è prezioso il tuo amore, o Dio!

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi