Gli animatori, in oratorio, negli incontri di catechismo, la domenica pomeriggio, nel tempo dell’Oratorio estivo e nelle diverse occasioni, vacanze ed esperienze, accolgono un gran numero di persone: bambini e ragazzi con caratteristiche diverse, in relazione all’età. Abbiamo scelto di puntare il nostro obiettivo sui “preado”.


Chiediamo loro di immaginarsi “fotografi”, nell’intenso weekend di Capizzone del 18 e 19 febbraio. La fotografia è un mezzo efficace per indagare, per mostrare i dettagli che altrimenti sfuggono. Il mondo dei preadolescenti che andranno ad esplorare è un’età difficile e delicata. Età di mezzo, nel passaggio dall’infanzia all’adolescenza, fondamentale per lo sviluppo di una propria identità.


Aiuteremo gli animatori a comprendere meglio i ragazzi che vivono questa età della vita, grazie a un’esperienza arricchente e impegnativa come quella di Capizzone, sfruttando le possibilità di questo mezzo d’espressione. La fotografia è un esercizio di osservazione.


Scegliere l’obiettivo per capire da che punto osservarli, scattare qualche foto per fissare gli elementi importanti, condividere (parlare, discutere) sui social, creare un album di conoscenze, ecc. Comprendere i loro bisogni, le loro qualità e difficoltà… con questo percorso sarà possibile conoscerli meglio e cercare di capirli per crescere come animatori ed educatori, durante l’anno oratoriano e durante l’Oratorio estivo. Tutte le attività, che si giocano su due livelli inevitabilmente intrecciati, quello educativo e quello dell’animazione, sono pensate affinché i partecipanti possano vivere un’esperienza che li formi personalmente (abilità e relazioni nuove, momenti di spiritualità e confronto, giochi e attività che sfidano il protagonismo di ciascuno) e li renda poi capaci di trasmettere stili e contenuti.

 

Insieme svilupperemo delle istantanee sui preado, per fissare le intuizioni chiare, vere, a cui siamo giunti, da tener presente in oratorio e su cui continuare a riflettere nel proprio gruppo animatori.


Il titolo scelto per il Corso animatori di II livello «Say cheese! – Istantanee sui preado» è un invito a guardare con attenzione e positività (quando diciamo “cheese” la bocca si allarga in un sorriso), valorizzando questi ragazzi in crescita che ci vengono affidati e chiedono di essere accompagnati nel loro percorso di fede. 

 

Data: dalle ore 15.30 di sabato 18 febbraio alle ore 17 di domenica 19 febbraio 2017


Luogo: Soggiorno Don Bosco di Capizzone (Bg)

 


Destinatari: Animatori degli oratori (nati tra il 1995 e il 1999), al massimo 4 per oratorio.

 


Iscrizioni: da venerdì 13 gennaio 2017 attraverso il modulo online (che sarà attivo da venerdì 13 gennaio)

 

Per confermare l'iscrizione, dopo aver compilato il modulo online, occorre inviare al più presto il contributo spese di 25 € per partecipante
da versare tramite bonifico bancario a:

Fondazione diocesana per gli Oratori Milanesi
via Sant'Antonio 5 - 20122 Milano
IBAN: IT65T0521601631000000002652
(Credito Valtellinese - Ag. N. 1 - MILANO)
Causale:  Corso II livello 2017 - Parrocchia - Comune


Quota aggiuntiva (vitto e alloggio) da versare sabato 18 febbraio direttamente alla casa: 35 €