Il fascicolo «Vedrai che bello» delinea la proposta per l'anno oratoriano 2017-2018. Offre riflessioni, suggerimenti e attività per il cammino di animazione. È stato spedito con Il Gazzettino della Fom ed è disponibile alla libreria Il Cortile (o su questa pagina in pdf).


VEDRAI CHE BELLO è lo slogan che guida l’animazione dell’oratorio per l’anno 2017-2018.

VEDRAI CHE BELLO è una promessa che facciamo ai ragazzi perché siamo certi che la loro vita con il Signore Gesù può essere piena e compiuta. Per questo ci sforziamo di fare dell’oratorio, per tutto l’anno, una casa accogliente dove è possibile sperimentare la bellezza dell’incontro con Dio.

 

I testi che sono raccolti nel sussidio di animazione «Vedrai che bello» che la Fom ha realizzato per la proposta dell’anno oratoriano 2017-2018 sono una serie di proposte che possono impostare il cammino.

 

Invitiamo a visionare prima il n. 7 de Il Gazzettino della Fom del 1 settembre 2017 e le pagine dedicate sul sito che riportano in sintesi i temi dell’anno oratoriano 2017-2018 per poi prendere in considerazione le diverse sezioni del sussidio.

 

Per i diversi tempi dell’anno integreremo la proposta VEDRAI CHE BELLO con materiali scaricabili online (daremo notizia dei nuovi materiali sulla nostra pagina Facebook FOM – Fondazione Oratori Milanesi e sui numeri de Il Gazzettino della Fom inviato gratuitamente a tutti gli oratori ambrosiani). Non mancheranno i gadget per l’animazione del tempo di Avvento e del tempo di Quaresima. Sta per uscire il Calendario dell’Avvento ambrosiano 2017.

 

È aperta una sezione del sito della libreria Il Cortile per la vendita online dei supporti per l’animazione della proposta VEDRAI CHE BELLO. Il sito è www.libreriailcortile.it. In questo sito una sezione sarà dedicata ai canti VEDRAI CHE BELLO che potranno essere scaricati singolarmente o nella compilation, in forma gratuita.

 

Le attività sono partite con la Festa di apertura degli oratori. Per l’occasione il nuovo Arcivescovo di Milano, Sua Ecc.za Mons. Mario Delpini ha scritto il suo primo messaggio agli oratori ambrosiani.

 

Sarà utile che le comunità educanti, gli educatori impegnati con le diverse fasce d’età e, in una forma semplice, anche gli animatori, i ragazzi e le loro famiglie si confrontino con l’orizzonte che il nuovo Arcivescovo traccerà all’inizio del suo ministero episcopale in mezzo a noi.

 

Un altro quadro da tenere presente per costruire la proposta VEDRAI CHE BELLO è il cammino di preparazione al Sinodo dei Vescovi del 2018 dal titolo «La fede, i giovani e il discernimento vocazionale». Quanto emergerà nei prossimi mesi dovrà ricalibrare la proposta a cura degli educatori e del consiglio dell’oratorio.

 

VEDRAI CHE BELLO è quello che l’oratorio di un dato territorio riesce a realizzare nel segno della concretezza ma anche della speranza. Un moto in avanti che invita ad abitare i luoghi che il Signore Gesù oggi abiterebbe, trovando quel coraggio di andare per scoprire insieme il bello del Vangelo, proprio quando è messo in pratica.


Il sussidio dell’anno oratoriano 2017-2018 offre i contenuti della proposta «Vedrai che bello», delinea l’itinerario, con riflessioni e suggerimenti che, integrati con i materiali resi disponibili online, permetteranno la programmazione e la realizzazione delle attività durante l’anno.

 

Scarica il sussidio «Vedrai che bello» in pdf: clicca qui

 


Il fascicolo cartaceo «Vedrai che bello» è stato spedito ad agosto con il Gazzettino n. 7 della Fom ed è disponibile presso la libreria Il Cortile di via S. Antonio 5 a Milano e dal sito della libreria Il Cortile.   

Ti potrebbero interessare anche: