L'oratorio è il luogo privilegiato per celebrare la Festa della famiglia nella comunità, coinvolgendo soprattutto i ragazzi e i loro genitori e nonni, in un'animazione che può durare tutta una giornata. Il tema è proposto dal Servizio per la Famiglia.


Domenica 28 gennaio 2018 si celebra nella Diocesi di Milano la Festa della Famiglia, in riferimento alla Festa liturgica della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe che nel rito ambrosiano si celebra l’ultima domenica di gennaio.

 

Le famiglie saranno in festa e l’oratorio è il luogo giusto per fare festa! Le famiglie sono composte da «discepoli amati» dal Signore che condividono tutto, compresa la crescita nella fede e la testimonianza della vita. Il nostro Arcivescovo Mario ci ha detto che «la comunità dei discepoli del Signore è presente nel contesto in cui vive come il sale della terra, la luce del mondo, il lievito che fa fermentare tutta la pasta» con «la responsabilità di testimoniare come la fede diventi cultura, proponga una vita buona, desiderabile per tutti» (cfr. Lettera alla Diocesi per l’Anno pastorale 2017-2018). La famiglia è il soggetto chiamato ad assumersi il compito della testimonianza in mezzo al mondo, accogliendo la sfida dell’evangelizzazione. Ma come può fare?

 

Nella Festa della famiglia in oratorio, diremo che la famiglia può diffondere il suo «pizzico di luce», cioè portare la luce grazie a piccoli o grandi gesti che abbiano il sapore del Vangelo.

 

Faremo festa «celebrando» questi gesti che portano «un pizzico di luce», valorizzandoli mettendoli in mostra: possono sembrare forse una piccola cosa, come un pizzico di sale, ma hanno un grande significato a tal punto da essere segni di luce per tutti. Quali sono? Individuiamo insieme i gesti che sono «un pizzico di luce» e elenchiamoli mettendoli in evidenza in oratorio, consegnandoli alle famiglie sotto forma di «decalogo» dei gesti che trasmettono «un pizzico di luce» o in una modalità simpatica che si possa svolgere durante la Festa (giocando insieme, intrattenendosi con piccole scene teatrali realizzate dai ragazzi, organizzando un quiz a premi, ecc.).

 

Suggeriamo di radunare gli animatori a gennaio per preparare la Festa della Famiglia, coinvolgendo nel gioco e nell’animazione i diversi componenti della famiglia. L’intento è di far venire alla luce quali siano i gesti tipici che rendono la famiglia capace di trasmettere «un pizzico di luce».

 

Scheda a cura del Servizio per la Famiglia

 

 

Ti potrebbero interessare anche: