Presentiamo le iniziative rivolte ai 18-19enni e ai 20-30enni per sostenere la loro fede e il loro vissuto in questo importante tempo liturgico che culminerà nella Pasqua del Signore Gesù.


Anche quest’anno nel tempo liturgico della Quaresima e nell’ambito dell’itineriario «Dammi, Signore, un cuore che ascolta» il Servizio per i Giovani e l’Università rivolge ai 18-19enni e ai 20-30enni l’invito a partecipare alle iniziative pensate per sostenere e accompagnare la loro fede ed il loro vissuto.

Tra queste rivestiranno una particolare importanza gli Esercizi spirituali.

Cinque i turni rivolti ai 18-19enni (a partire dal 23 febbraio 2018): sarà per loro un’occasione per meditare sulle scelte che si trovano a dover compiere in questo particolare periodo della loro vita.

Tre, invece, i turni i cui destinatari saranno i 20-30enni (a partire dal 2 marzo 2018): prendendo parte agli Esercizi, i giovani potranno approfondire la dimensione spirituale della loro fede, trarre da una rinnovata relazione con il Signore Gesù la forza necessaria per vivere da cristiani il proprio vissuto quotidiano ed essere accompagnati nel loro discernimento vocazionale.

Non mancheranno altri appuntamenti: ricordiamo, in particolare, Un coraggioso salto di qualità (dal 3 marzo 2018), un cammino di discernimento vocazionale rivolto a quanti tra i giovani (ragazzi e ragazze) si stanno interrogando circa una possibile vocazione al sacerdozio o alla consacrazione nella verginità; la Celebrazione di ingresso in Quaresima per gli universitari in programma a Milano presso la Basilica dei Santi Apostoli e Nazaro Maggiore (19 febbraio 2018): un segno di attenzione della Chiesa di Milano verso il mondo universitario per iniziare insieme il periodo penitenziale quaresimale.

Quest’anno la Quaresima si arricchirà di un altro importante appuntamento per gli universitari (8 marzo 2018): lungo il percorso che ci sta conducendo verso il Sinodo dei Vescovi sui giovani ci si riunirà per meglio conoscere quelle che sono le aspettative, i desideri, le difficoltà proprie degli anni dello studio. Ci aiuterà a fare questo il nostro Arcivescovo, Mons. Mario Delpini, al quale i giovani potranno raccontare le speranze e le fatiche che sperimentano negli anni dell’Università.

Inoltre, a pochi giorni dalla Pasqua, in occasione della veglia in Traditione Symboli (24 marzo 2018) i giovani della Diocesi si raduneranno nel Duomo di Milano alla presenza dell’Arcivescovo per ricevere insieme ai catecumeni il Simbolo della fede e rinnovare la loro sequela del Signore Gesù.

Infine, la Quaresima terminerà con la celebrazione del Triduo Pasquale, Farò la Pasqua da te (29-30-31 marzo 2018): la possibilità di viverlo insieme alla comunità del Seminario Arcivescovile di Venegono Inferiore renderà questa esperienza ancor più significativa grazie alla cura delle celebrazioni e alle meditazioni proposte in un contesto di silenzio e di preghiera.

Il nostro augurio è che in Quaresima i giovani, mettendo al centro l’arte di ascoltare, potranno entrare nel cuore del discernimento vocazionale.

Ti potrebbero interessare anche: