Con «Il pane di Osf» (20 e 21 maggio) e «Impariamo a fare il pane» (26-28 maggio) Opera San Francesco restituisce al pane il valore della fratellanza e dell’educazione alla solidarietà


Sabato 20 e domenica 21 maggio torna «Il pane di Osf», l’iniziativa di sensibilizzazione e di raccolta fondi di Opera San Francesco per i Poveri Onlus (Osf), giunta ormai alla sua nona edizione. Anche quest’anno, i volontari di Osf offriranno al pubblico una pagnottella, simbolo di fratellanza e condivisione, a fronte di una donazione libera, per garantire un pasto completo ai poveri e ai bisognosi e sostenere le sue attività.

«Il pane di Osf» si svolgerà nelle piazze delle principali città lombarde – Milano, Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Pavia, Varese – oltre che a Novara, e presso i punti vendita Esselunga di Casatenovo (Lc), Cernusco Lombardone (Lc), Masnago (Va), Monza San Fruttuoso, Corsico (MI), Baranzate (Mi), Milano (Via Adriano e Via Suzzani), Bergamo (Via Corridoni). Qui, i volontari di Osf informeranno il grande pubblico sulle attività che l’associazione svolge ogni giorno e raccoglieranno fondi a sostegno di tutti i suoi servizi.

«“Il pane di Osf” – dichiara il presidente padre Maurizio Annoni – è un’iniziativa con cui vogliamo tenere alta l’attenzione sul problema dell’emarginazione e dei bisogni primari di chi non ha più nulla, soprattutto in un momento storico in cui si creano costantemente necessità di accoglienza più allargate. E proprio per nuovi utenti e bisogni differenti quest’anno Osf ha intrapreso il progetto della ristrutturazione della nuova Mensa di piazzale Velasquez a Milano che necessita della solidarietà e dell’aiuto di tutti».

I fondi raccolti infatti andranno anche a sostegno della nuova struttura che sarà attiva dalla domenica al venerdì dalle 11.30 alle 13 e accoglierà le persone bisognose, come già avviene alla mensa di corso Concordia, grazie a una tessera che faciliterà la gestione degli ingressi. La nuova cucina e la nuova organizzazione, tramite una linea di self-service, garantiranno una maggiore capacità di erogazione del servizio che inizialmente potrà offrire almeno 250 pasti caldi al giorno. Attiguo ai locali della nuova mensa si trova il Poliambulatorio di Osf, una struttura sanitaria efficiente, già da anni di aiuto per chi non può accedere al Servizio Sanitario Nazionale. L’unificazione della gestione delle due realtà permetterà una maggiore attenzione a fragilità personali e familiari e una più adeguata risposta alle necessità degli utenti.

L’iniziativa «Il pane di Osf» è sostenuta da Grissitalia, sponsor tecnico che fornisce le pagnottelle.

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 maggio si rinnova invece l’appuntamento con «Impariamo a fare il pane», i Laboratori del Pane per i bambini, organizzati da Opera San Francesco per i Poveri Onlus (OSF) in collaborazione con l’Associazione Panificatori di Milano e Province – Unione Confcommercio Milano e con Muba – Museo dei Bambini Milano.

Si tratta di un percorso guidato da esperti Maestri Panettieri per scoprire uno degli alimenti più comuni in tante diverse culture nel mondo. Il pane ha una storia antica, più o meno quanto quella dell’umanità, e un posto fondamentale nella tradizione mediterranea come componente primario dell’alimentazione.

Nel corso dei Laboratori della durata di 75 minuti i bambini (dai 5 agli 11 anni) avranno occasione di scoprire tutti i segreti di questo importante alimento: dalla scelta degli ingredienti, all’arte dell’impasto, dalla cura della lievitazione fino alla cottura in un vero forno professionale. Potranno inoltre portarsi a casa la pagnottella creata da loro e condividerla a tavola con la propria famiglia.

L’esperienza si propone di ricordare a tutti che il pane è simbolo di solidarietà e fratellanza e di sensibilizzare le nuove generazioni sul valore della condivisione e dell’aiuto agli altri, valore fondante dell’attività di Opera San Francesco.

Un laboratorio divertente ma allo stesso tempo educativo per i bambini, che li coinvolge in una attività concreta, vera e creativa, che fa scoprire il giusto valore di uno degli alimenti più conosciuti, all’insegna del non spreco.

I Laboratori si terranno presso Muba, Museo dei Bambini Milano (Rotonda di via Besana, via Enrico Besana 12, Milano) venerdì alle 17, sabato e domenica alle 11, 14 e 17.

I Laboratori sono gratuiti su prenotazione obbligatoria a partire da giovedì 11 maggio (ore 10) fino a esaurimento posti (tel. 02.43980402).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Informazioni sui cookie


I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .
Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento: Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser. Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito. Vedi il provvedimento del Garante

Chiudi