15.06.2015

In vista della XIV Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in programma in ottobre in Vaticano, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha recentemente scritto un ampio articolo dal titolo «La famiglia soggetto di evangelizzazione», pubblicato dalla rivista «Il Regno», di cui vi proponiamo il testo integrale.

Leggi l'articolo

Con decreto firmato il 6 maggio scorso, inoltre, l’Arcivescovo ha istituito un Ufficio diocesano per l’accoglienza delle persone il cui matrimonio è andato in crisi, incaricato di svolgere un servizio pastorale per quanti vivono l’esperienza della separazione coniugale o sono giunti alla scelta di separarsi.

Il nuovo organismo di Curia - denominato “Ufficio diocesano per l’accoglienza dei fedeli separati” - sarà operativo dall’8 settembre 2015, festa di Santa Maria Nascente. La sede principale sarà a Milano in Arcivescovado, ma l’ufficio avrà anche due sedi periferiche a Lecco e a Varese, per avvicinarsi sempre più ai bisogni di tutti. Dipenderà direttamente dall’Arcivescovo, sarà posto sotto la responsabilità del vicario episcopale per la Cultura, la Carità e la Missione, monsignor Luca Bressan, e sarà condotto da un responsabile, don Diego Pirovano, nominato per l’occasione e affiancato da consulenti che a loro volta potranno avvalersi di esperti esterni scelti tra i collaboratori dei Consultori familiari e del Tribunale ecclesiastico regionale.

Leggi la presentazione dell’Ufficio