10.11.2013

Le parrocchie della Diocesi oltre ad alimentare il Fondo famiglia-lavoro attraverso le donazioni, hanno anche promosso iniziative di solidarietà integrative.

Si contano 70 progetti sostenuti dalle comunità. Di questi 57 sono fondi di solidarietà paralleli al Fondo della Diocesi, costituiti in partnership con associazioni, cooperative sociali o aziende locali (16), o con la collaborazione delle amministrazioni locali (8).

Solo attraverso i fondi locali sono state aiutate in due anni (2012 e 2013) 1.739 famiglie, attraverso l’erogazione di 1.199.696 euro.

A Paderno D’Adda, per esempio, la parrocchia ha lanciato lo scorso maggio una raccolta fondi intitolata “Adotta una famiglia”. Ai fedeli è stato chiesto di versare almeno 5 euro al mese per 12 mesi sul conto corrente della parrocchia. Alla fine di agosto era già stata raggiunta la cifra di 8 mila euro. Le risorse sono state distribuite alle famiglie delle cittadina per pagare bollette, affitti, spese mediche e scolastiche.

A Paderno Dugnano sono partiti prima. L’appello è stato lanciato in occasione della Giornata Caritas, a novembre 2011. A fine settembre 2013 erano già stati raccolti 136 mila euro con i quali sono state aiutate 82 famiglie appartenenti alle sette parrocchie che avevano aderito all’iniziativa ribattezzate «Lo avete fatto a me».

A Lecco hanno puntato decisamente sull’inserimento lavorativo. Al fondo locale hanno aderito le parrocchie della città, il consorzio di cooperative Consolida, la Fondazione della Provincia di Lecco Onlus e il Comune. Le risorse raccolte da febbraio 2011 (291.564 euro) sono servite a ricollocare 61 persone.