Al Politecnico un incontro che prevede una lectio di monsignor Delpini e successivamente un dialogo in cui i giovani potranno raccontare fatiche e speranze degli anni di studio

Scola_Pastorale universitaria

L’Arcivescovo di Milano in ascolto del mondo universitario. Giovedì 8 marzo, dalle 17 alle 18.30, al Politecnico Leonardo di via Bonardi 9 a Milano (Trifoglio – Aula T 1.2), monsignor Mario Delpini incontrerà i giovani degli atenei milanesi.

Dopo gli sportivi, quindi, tocca agli universitari diventare protagonisti di quella fase d’ascolto richiamata nel documento preparatorio del Sinodo dei Vescovi sui giovani in programma in ottobre. Nel testo si sottolinea la necessità di prestare attenzione ai desideri dei giovani, alle loro necessità e alle loro fatiche, per aiutarli nel percorso verso l’età adulta.

L’attenzione della Chiesa al mondo universitario non si realizza solo mettendo a disposizione delle strutture, ma soprattutto attraverso la presenza discreta di persone disponibili a porsi in ascolto e in dialogo con loro. Questo per interpretare insieme la realtà quotidiana attraverso l’uso della ragione illuminata dalla visione cristiana dell’uomo e della società. Anche l’ambito universitario, infatti, è luogo in cui educare ed educarsi a pensare secondo Cristo e a pensare Cristo attraverso tutte le cose.

L’incontro dell’8 marzo, organizzato dal Servizio per i Giovani e l’Università, è un’occasione per cogliere la voce dei giovani e perché questa stessa voce interroghi la Chiesa circa la capacità di trasmettere la fede in tutti gli ambiti di vita. Dopo la lectio magistralis dell’Arcivescovo, gli universitari potranno infatti raccontare le speranze e le fatiche che sperimentano negli anni dello studio.

Iscrizioni: vescovoalpoli@gmail.com
Info: tel. 02 64486668

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi